La Pasta Brisè - la cucina pugliese

La Pasta Brisè

La Pasta Brisè (o Pasta Brisèe) è un impasto base tipico della cucina francese.

Deve il suo nome al fatto che la preparazione prevede che si mescoli prima il burro con la farina, ottenendo un impasto “sbriciolato”. Solo dopo, infatti, si aggiunge l’acqua (fredda)!

E’ utilizzata moltissimo per la preparazione di dolci, per la copertura delle torte salate (la più famosa è la Quiche Lorraine), ma anche per sfiziosi antipasti o stuzzichini, ideali per aperitivi e buffet.

E’ una pasta molto simile alla pasta sfoglia e, anche quest’ultimo impasto, è stata inventata da un francese, qualche secolo fa.

Pur essendo molto simili per ingredienti, la Pasta Brisè è meno grassa (quindi è più leggera) e anche più semplice della sfoglia, perché la sua preparazione non richiede i famosi e delicati passaggi di sfogliatura.

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

La Pasta Brisè è molto adoperata in cucina grazie alla sua grande versatilità di utilizza; inoltre è anche molto sempre da realizzare, sia a mano che con un robot da cucina o una planetaria.

Richiede pochissimi ingredienti… ci occorrono infatti: farina, burro, acqua, un pizzico di sale e nient’altro, e pertanto è un impasto anche molto economico.

Come molte ricette di base, anche la Pasta Brisè ha le sue varianti!

Ma vediamo la sua ricetta originale! 🙂

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

❁ RICETTA ❁

INGREDIENTI: (Per 6 persone)

 300 gr farina;

 150 gr burro;

 acqua fredda;

 un pizzico di sale.

PREPARAZIONE:

 Disponete la farina a fontana. Nel pozzetto mettete il burro a fiocchetti e un pizzico di sale. Amalgamate gli ingredienti con la punta delle dita e aggiungete due o tre cucchiai di acqua fredda per ottenere un impasto elastico. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per un’ora circa.

 Trascorso il tempo di riposo, lavorate brevemente la pasta con le mani, poi con il mattarello tiratela a sfoglia dello spessore di 4 millimetri.

 Adagiatela in una teglia imburrata e infarinata e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti se si tratta di una torta rustica; 15-20 minuti se serve per foderare stampini di barchette e tartellette.

CONSERVAZIONE:
La Pasta Brisè si può conservare in frigo per 2 o 3 giorni, avvolta nella pellicola trasparente!

Come per la pasta sfoglia e la pasta frolla, è preferibile il congelamento da cruda, per un massimo di 3-6 mesi.

Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*