Pasta di zucchero - la cucina pugliese

Pasta di zucchero

Uno degli impasti base del mondo della cucina è la Pasta di zucchero!

La Pasta di zucchero è la base più usata per decorare torte a uno o più piani, cupcakes e biscotti.

Grazie a questo impasto, praticamente, ci si può sbizzarrire nel creare ogni cosa! 🙂

Un esempio? Chi non conosce Buddy (il Boss delle Torte) e Renato?

La Pasta di zucchero è qualcosa di veramente creativo: può essere colorata e lavorata in molti modi e se sapete come utilizzarla dà grandissime soddisfazioni.

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

Ma l’origine della pasta di zucchero, seppur è utilizzatissima negli ultimi anni, sono molto antiche!

Si fa risalire all’epoca vittoriana dove veniva utilizzata sia per dare un aspetto candido ai dolci nei banchetti nobili sia per conservare più a lungo le torte. In Gran Bretagna, infatti, ai matrimoni era tradizione preparare una specie di panforte alla frutta, simbolo di fertilità e abbondanza, che avrebbe dovuto mantenersi per molto tempo.

L’idea era quella di conservare il ripiano più alto della torta nuziale fino al primo anniversario della coppia che avrebbe dovuto quindi mangiarlo per buon augurio. Ovviamente nessuna torta avrebbe mai potuto resistere così a lungo ed è per questo che si utilizzava il cosiddetto fondant che fungeva da isolante impedendo all’aria di entrare.

Adesso la pasta di zucchero ha preso piede in tutto il mondo trasformandosi da semplice rivestimento in un “impasto base” dalle mille forme e i mille colori.

pasta di zucchero colorata - la cucina pugliese

La Pasta di zucchero, come detto in precedenza, è detta anche “Fondant" parola costituita da “fon-Doh“‘, un termine francese che significa propriamente “fusione“.

Nelle arti culinarie, con il termine fondente si può fare riferimento a due tipi di paste a base di zucchero usate nel preparare e decorare torte, dolci e biscottini.

Poured fondant: È una pasta cremosa dolce che può essere utilizzata come riempimento o glassa per dolci come bignè e dolcetti. Questo preparato è fatto da zucchero, sciroppo di mais e acqua. A volte viene aggiunto un estratto di vaniglia o di limone, principalmente per dargli un gusto più particolare. Una volta cotta, raffreddata e agitata, la miscela può essere anche usata per fare caramelle, o può essere leggermente sciolta e versata sopra i biscotti e altri prodotti da forno.

Rolled Fondant: È una pasta molto dolce di consistenza decisamente più dura. Come il Poured fondant, è costituito da sciroppo di zucchero e acqua, a cui si aggiungono anche gelatina di pesce (o Agar agar nelle ricette vegetariane) e burro. Il fondente si può fare in casa oppure acquistare in panetti confezionati; in entrambe i casi il fondente andrà manipolato e steso per essere utilizzato in coperture di dolci o in modellaggio di personaggi.

Come fare la pasta di zucchero in casa

Facendo la premessa che il prodotto è acquistabile ormai in tutti i negozi che vendono prodotti di pasticceria, vediamo come fare la pasta di zucchero in casa. 🙂

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

❁ RICETTA ❁

INGREDIENTI:

 450 gr di zucchero a velo;

 6 g di colla di pesce;

 30 ml d’acqua;

 60 g di glucosio;

 10 g di burro;

 vanillina.

PREPARAZIONE:

 Mettete lo zucchero nella planetaria o in un robot da cucina, va bene anche il frullatore col tappo apribile. Se non l’avete potete metterlo in una bacinella grande (nei passaggi successivi girerete a mano);

 Scaldate in un pentolino l’acqua e la colla di pesce senza farle bollire;

 Quando la gelatina è sciolta, toglietela dal fuoco e aggiungete il glucosio e il burro ammorbidito. Quando tutto è ben sciolto, azionate la planetaria alla velocità minima e versate a filo il composto nello zucchero. Aggiungete la vanillina.

 A questo punto spolverate il tavolo con dello zucchero a velo, versate il composto e impastatelo aiutandovi con lo zucchero.

Lavoratelo finché non diventa un panetto liscio quindi avvolgetelo nella pellicola trasparente.

NOTE:
Deve riposare qualche ora prima di poter essere utilizzata!

Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*