Pasta Foglie Di Ulivo - la cucina pugliese

Pasta Foglie Di Ulivo

Le Foglie di ulivo sono una particolare pasta pugliese chiamata così proprio per la forma somigliante a una foglia d’ulivo in onore alla tradizione olivicola regionale.

Questo tipo di pasta è fatto a mano secondo la ricetta tradizionale delle paste della regione, ossia con semola di grano duro e acqua ma, oltre al suo formato “bianco”, è possibile trovarlo anche “verde”, quando all’impasto vengono aggiunti gli spinaci.

Grazie a questa aggiunta, la pasta diventa anche più nutriente in quanto gli spinaci sono un ortaggio ricco di ferro e sali minerali.

Questo formato di pasta fresca è ideale da abbinare con qualsiasi tipo di condimento: verdure, sugo di carne, paté, funghi e così via…un must della cucina pugliese! 

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

La pasta Foglie di ulivo, generalmente, si trova da acquistare pronta. Ma è possibile prepararla anche in casa!

 

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

✿ RICETTA ✿

 

INGREDIENTI: (Versione senza spinaci)

 500 grammi di semola di grano duro;

 10 gr di sale;

 15 ml di olio extravergine di oliva;

250 ml di acqua.

PREPARAZIONE:

 Mettere la farina in una ciotola, aggiungere il sale e mescolare bene.

 Far un foro al centro, mettere olio e l’acqua ed impastare fino ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo. 

 Lasciare riposare l’impasto ben coperto da uno strofinaccio pulito per 15 minuti, quindi preparare la loro forma a “foglie di ulivo": Prendere 1/4 della pasta, stenderlo con le mani fino ad ottenere un salamino di mezzo centimetro di diametro. Tagliarlo ad intervalli di 2 cm con un’angolazione di 45 gradi circa. Con un coltello non troppo appuntito, trascinare i pezzettini nel senso della lunghezza, quindi aprire le foglie cosi’ formate e dandogli una forma stretta e lunga. 

 Disporre tutte le foglie di ulivo preparate su un vassoio infarinato fino al momento di cucinarle. 

 

PER LA VERSIONE CON SPINACI:

Per ottenere l’impasto in versione verde, si può aggiungere un mucchetto di spinaci durante la preparazione della pasta!

Vota la ricetta

One Comment

  1. Non conoscevo questa pasta! Grazie, mi piace davvero tanto e chissà che non decida di cimentarmi!

     

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*