Cavatelli cozze calamari e gamberetti - la cucina pugliese

Cavatelli cozze calamari e gamberetti

Un primo piatto perfetto per i menù di pesce e per sorprendere i propri cari: sono i Cavatelli cozze calamari e gamberetti!

Cavatelli cozze calamari e gamberetti sono una pietanza davvero fantastica, che emana un profumo e gusto straordinario.

La preparazione è semplice e il risultato appaga i vostri sensi!

Vi lascio la ricetta!

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 350 gr cavatelli;
  • 1 spicchio di aglio;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • 500 gr cozze;
  • 300 gr gamberetti;
  • 3-4 calamari;
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro;
  • peperoncino;
  • prezzemolo fresco.

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa spazzolate le cozze con una retina, eliminate le barbe e sciacquate per bene sotto l’acqua corrente. Poi fate aprire le cozze in una pentola, eliminate il guscio e conservatene il liquido (filtrato).
  2. Ora dedicatevi ai calamari staccando il ciuffetto di tentacoli, togliere il sacchetto interno e la pellicina esterna.
  3. Lavateli accuratamente, tenete i tentacoli da parte e tagliate la sacca a rondelle.
  4. Per quanto riguarda i gamberetti, sgusciateli e togliete il budellino nero interno. Sciacquarli sotto acqua corrente.
  5. A questo punto prendete una padella e, con un pò di olio evo, fate rosolare uno spicchio d’aglio e un peperoncino sminuzzato.
  6. Unite le cozze (con il loro liquido), i calamari a rondelle e i gamberetti.
  7. Coprite con un coperchio e fate cuocere per 5/10 minuti.
  8. Dopodichè unite un cucchiaio di passata di pomodoro e del prezzemolo fresco tritato.
  9. Proseguite la cottura per altri 5 minuti.
  10. Nel frattempo lessare i cavatelli in abbondante acqua salata.
  11. Quando la pasta risulterà cotta, scolatela e aggiungetela al condimento.
  12. Spadellare per 1 minuto poi servire con del prezzemolo fresco tritato.
Vota la ricetta

2 Comments

  1. Ma che buono questo piatto!!! Ho salvato questa ricetta: non vedo l’ora di prepararla. Sarà sicuramente molto apprezzata da tutti.
    Maria Domenica

     
  2. Un piatto che non manca mai la domenica e nei cenoni nella mia famiglia tra Natale e Capodanno.

     

Rispondi a Zelda Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*