Olive dolci fritte - la cucina pugliese--

Olive dolci fritte

Una tipica ricetta autunnale e semplice che appartiene alla tradizione contadina pugliese sono le Olive dolci fritte!

Le Olive dolci fritte, in dialetto “Auui’ sfritt”, sono un antipasto semplice, veloce e molto gustoso.

L’usanza vuole che siano cucinate olive nere dolci della varietà “nolche", pronte già a inizio Settembre, o della varietà “amele", che maturano, invece, a inizio ottobre.

Per essere fritte, le olive devono essere ben mature e quindi presentare un colore nero-violaceo, altrimenti risulterebbero troppo amare e dure da cucinare!

Un piatto povero davvero squisito con un profumo irresistibile e un sapore eccezionale e, se si aggiungono alla cottura pomodorini e/o peperoni, il risultato sarà ancora più delizioso!

Se abbinate alle olive anche un buon pane casareccio, la scarpetta è d’obbligo!

Vi lascio la ricetta!

INGREDIENTI

  • 100 gr di olive nere dolci;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 2 spicchi di aglio;
  • q.b sale;
  • peperoncino;
  • qualche pomodorino (opzionale).

PREPARAZIONE

  1. Lavare accuratamente le olive eliminando quelle che presentano qualche imperfezione. Sistemarle in uno scolapasta e asciugarle bene.
  2. Nel frattempo, fate soffriggere in padella due-tre cucchiai di olio extravergine di oliva con due spicchi d’aglio interi e un pizzico di peperoncino.
  3. Alcune varianti della ricetta prevedono l’utilizzo di pomodorini. Quindi se è di vostro gradimento, fate soffriggere anche un paio di pomodorini assieme al resto degli ingredienti.
  4. Quando l’olio è ben caldo, aggiungete le olive in padella e lasciatele friggere per una decina di minuti, utilizzando con un coperchio per evitare i fastidiosi schizzi.
  5. Ogni tanto girate le olive e regolate di sale.
  6. Appena cominceranno ad ammorbidirsi e sfaldarsi, le olive dolci fritte saranno pronte. Ottime servite calde!
Vota la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*