Parmigiana di melanzane in bianco - la cucina pugliese -

Parmigiana di melanzane in bianco

Se siete alla ricerca di una variante della classica Parmigiana, vi suggerico la Parmigiana di melanzane in bianco!
La Parmigiana di melanzane in bianco è una valida e gustosa alternativa alla parmigiana classica senza pomodoro.
Semplice e veloce da preparare, è una vera e propria esplosione di sapori!
Un secondo piatto ricco e gustoso, buonissimo da consumare anche freddo e adatto ad ogni stagione.
Ottimo per stupire i propri ospiti!
Vi lascio la ricetta!

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 4 melanzane;
  • q.b farina;
  • 200 gr mozzarella;
  • 200 gr provola;
  • 60 gr parmigiano grattugiato;
  • un mazzetto di basilico;
  • 30 gr burro;
  • olio extravergine d’oliva;
  • q.b sale;
  • q.b pepe;
  • olio di semi per frittura.

PREPARAZIONE

  1. Lavate le melanzane, asciugatele, affettatele, passatele nella farina e friggetele nell’olio d semi, facendole dorare da entrambi i lati.
  2. Quindi mettetele a sgocciolare su carta assorbente. Se preferite una versione più leggera, potete grigliare le fette di melanzane.
  3. In una pirolina unta con olio evo, disponete uno strato di melanzane, coprite con la mozzarella e la provola tagliate e fettine, insaporite con il basilico sminuzzato e un pizzico di sale, e ripetete l’operazione fino all’esaurimento degli ingredienti, terminando con il formaggio parmigiano, qualche fiocchetto di burro e un pizzico di pepe.
  4. Cuocete la preparazione in forno a 180° per circa 30 minuti.
  5. Far raffreddare la Parmigiana di melanzane in bianco prima di tagliarla a fette e servite!
Vota la ricetta

4 Comments

  1. Sai che in bianco non l’ho mai fatta… devo provarla. Amo le melanzane e sicuramente mi piacerà

     
  2. Marina Napolitano

    Non sapevo si potesse preparare anche in bianco. Sembra proprio una valida alternativa

     
  3. Devo assolutamente provarla, adoro il formaggio e in bianco mi sembra davvero ottima

     
  4. Amo la parmigiana ma non l’ho mai provata in bianco , grazie per la ricetta.

     

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*