Pasta al forno alla tranese

Pasta al forno alla tranese

Uno dei primi piatti tipici pugliesi è la Pasta al forno alla tranese!

La Pasta al forno alla tranese viene chiamata “alla tranese” perché è tipica della città di Trani, località di mare che insieme ad Andria e Barletta compone la provincia BAT, anche detta la Perla dell’Adriatico.

E’ un piatto semplice da preparare, sostanzioso ma davvero saporito! Un alternativa valida alla classica pasta al forno.

Il segreto sta nella bontà degli ingredienti …primo tra tutti la stracciatella, ma anche i pomodori che in questa pasta al forno si tengono a macerare con aglio e basilico e si aggiungono in superficie.

Deliziosa anche il giorno dopo riscaldata in padella o nel forno a microonde!

Vi lascio la ricetta!

PER 6 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 500 gr pasta.

PER IL SUGO:

  • olio extravergine d’oliva;
  • 1 cipolla;
  • 800 gr pomodori pelati;
  • q.b sale;
  • q.b pepe;
  • 4-5 foglie di basilico.

ALTRI INGREDIENTI:

  • 250 gr di stracciatella fresca;
  • 600 gr di pomodorini ciliegini;
  • 1 spicchio di aglio;
  • pangrattato;
  • formaggio pecorino grattugiato.

PREPARAZIONE

  1. Mettete in un tegame con l’olio una cipolla tritata finemente.
    Una volta che la cipolla sarà appassita, aggiungete i pomodori pelati, il sale, il pepe e fate cuocere per circa 20 minuti.
  2. Nel frattempo tagliare a metà i pomodorini ciliegini e metterli a macerare in una ciotola con aglio tritato, basilico e un pizzico di sale.
  3. In una pentola con abbondante acqua bollente e salata cuocete la pasta. Scolarla a metà cottura.
  4. Procurarsi una teglia di coccio alta e capiente e versare sul fondo un mestolo di sugo, distribuire uno strato di pasta e condirla con pecorino e metà della stracciatella a disposizione tagliata in pezzi.
  5. Continuare con un secondo strato di pasta, condire ancora con i formaggi (pecorino e stracciatella) e un mescolo di sugo e concludere con uno strato di pasta da ricoprire con i pomodorini messi a macerare con aglio e basilico; distribuire una spolverata di pangrattato e pecorino, condire con olio d’oliva e infornare a 180° per 45 minuti fino a quando si sarà formata una bella crosticina sui pomodori ben abbrustoliti.
  6. Sfornare, lasciar riposare e servire.
Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*