Sporcamuss pugliesi - la cucina pugliese

Sporcamuss pugliesi

Uno dei dolci tipici pugliesi sono gli Sporcamuss!

Gli Sporcamuss (sporca viso), chiamati anche sporcamusi o strusciamuss, sono dei dolcetti deliziosi dalla forma quadrata, realizzati con due strati di pasta sfoglia, che racchiudono una deliziosa crema pasticcera, o crema diplomatica…infine spolverizzati con abbondante zucchero a velo!

Il loro nome è dovuto al fatto che, quando si mangiano, a causa di zucchero a velo e crema, inevitabilmente si finisce per sporcarsi almeno il naso!

Sono dei dolci davvero irresistibili e sono molto diffusi a Bari: non c’è ristorante che non li annoveri tra i suoi dessert!

Sono ideali come dessert di fine pasto o come sfizioso spuntino da offrire insieme ad un caffè o tè pomeridiano!

Sono semplici da preparare e la loro particolarità è che vanno serviti rigorosamente caldi, quasi bollenti.

Vi lascio la ricetta!

INGREDIENTI

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare;
  • q.b zucchero.

PER LA CREMA PASTICCERA:

  • 2 tuorli d’uovo;
  • 400 ml di latte;
  • 100 gr zucchero;
  • 60 gr di amido di mais;
  • 1 baccello di vaniglia.

PER DECORARE:

  • zucchero a velo.

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa iniziate a preparare la crema pasticcera. Lavorate a lungo, con le fruste di uno sbattitore elettrico o di una planetaria, i tuorli con lo zucchero, ottenendo una crema gonfia e spumosa.
  2. Nel frattempo riscaldate il latte, aggiungete il baccello di vaniglia, compresi i semini che avrete raschiato con un coltello e lasciate in infusione per una decina di minuti. Poi unite il latte alla crema di zucchero e uova, eliminando il baccello.
  3. Unite l’amido di mais e lavorate ancora con le fruste ottenendo una crema liscia e senza grumi.
  4. Trasferite la crema in una pentola dal fondo spesso, trasferitela sul fuoco e fate addensare, mescolando una frusta a mano.
  5. Quando la crema ha raggiunto la giusta densità mettetela in una terrina, copritela con la pellicola e lasciatela raffreddare completamente.
  6. Se invece della Crema Pasticcera volete preparare la Crema Diplomatica basta aggiungere come ingrediente la PANNA FRESCA LIQUIDA (solo quando la crema è fredda aggiungete la panna che avrete montato insieme allo zucchero e velo, amalgamando il tutto delicatamente.)
  7. Dopodichè stendete il rotolo di pasta sfoglia, ritagliatelo ricavando dei quadrati (dovrete ottenerne 20 per avere 10 dolcetti).
  8. Bucherellate i quadrati di sfoglia con i rebbi di una forchetta e spolverizzateli con dello zucchero semolato.
  9. Infornate le sfogliette in forno preriscaldato a 180° per 10-15 minuti, fino a doratura.
  10. Una volta pronte, sfornate e lasciatele raffreddare, poi mettete la crema in una sac a poche e distribuite la crema su metà di esse, quindi coprite la crema con le altre sfogliette. Infine spolverizzate i dolcetti con abbondante zucchero a velo!
Vota la ricetta

7 Comments

  1. Mamma mia che delizia questi dolcetti! Mi è venuta l’acquolina solo guardando la foto! Non li ho mai provati

     
  2. Maria Domenica

    Buonissimi questi dolcetti. Da mezzapugliese mi capita spesso di assaggiarli. Sarà un piacere provare a realizzarli.
    Maria Domenica

     
  3. mary pacileo

    un dolce che non conoscevo, devono essere una vera delizia

     
  4. Sara Bontempi

    Mamma che bontà, ed è facile da farli! Ora li preparo per il maritino, così è contento!

     
  5. Facilissimo da realizzare, veloci x un ospite inaspettato e far bella figura

     
  6. devono essere deliziosi, amo la cucina regionale

     
  7. Valentina

    Mi sembrano facili da fare, anche per me, pasta sfoglia in forno e via. Li provo.

     

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*