Pitteddhe salentine - la cucina pugliese--

Pitteddhe salentine

Tra i dolci natalizi che fanno parte della tradizione gastronomica salentina vi sono le Pitteddhe!
Le Pitteddhe sono un dolce di origine contadina.
Sono delle crostatine con la marmellata, dalla caratteristica forma a stella, preparate con una pasta frolla molto leggera priva di uova e burro.
Perciò sono composte da ingredienti semplici e genuini, specialmente se la marmellata con cui vengono cucinate è fatta in casa.
Tradizionalmente le “pitteddhe” sono fatte con la “mustarda”, una sorta di marmellata di uva che dà quel sapore particolare a questo dolce salentino.
La tradizione vuole che le pitteddhe si preparino in occasioni speciali come le feste natalizie ma oggigiorno è possibile acquistarle durante tutti i periodi dell’anno.
Ottime per la colazione o per una gustosa merenda, si possono realizzare facilmente anche in casa, spendendo veramente poco.
Vi lascio la ricetta!

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina 00;
  • 120 ml di olio extravergine d'oliva;
  • buccia grattugiata di 1 limone non trattato;
  • 1 pizzico di sale;
  • q.b confettura di frutta o Mostarda d’uva.

PREPARAZIONE

  1. In una ciotola versateci la farina con l'olio, il sale, il limone grattugiato e mescolare a lungo fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica (aggiungendo se necessario un po' d'acqua).
  2. Lasciare riposare l’impasto per mezz’ora coperto da un panno.
  3. Trascorso il tempo di riposo stendete la frolla con un mattarello fino a raggiungere lo spessore di 2 millimetri.
  4. Prendete una coppa pasta del diametro di 5 cm circa (va bene anche un bicchiere) e ricavate tanti dischetti di pasta fino a consumare tutta la frolla.
  5. Mettete al centro di ogni dischetto un cucchiaio di marmellata o mostarda d’uva e pizzicate i dischi aiutandovi con le dita in modo da sollevar i bordi della pasta e ottenere la forma di una stella.
  6. Una volta cotte sfornate le crostatine e una vota fredde spolverate con dello zucchero a velo.

Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*