Agnello con piselli (Brodetto di Pasqua) - lacucinapuglise--

Agnello con piselli (Brodetto di Pasqua)

Uno dei piatti tipici della cucina pugliese è l’Agnello con piselli!

L’ Agnello con piselli è un piatto speciale perchè è tipico del periodo pasquale.

Chiamato anche il Brodetto, è un piatto tipico della tradizione pasquale della nostra regione in cui si utilizzano questi due ingredienti simbolici: uova e carne di agnello.

Il nome varia in base alle zone: brodetto, verdetto, “vredett” o bredétt” in dialetto pugliese, o ancora benedetto nella zona delle Murge, in particolare nella città di Trani, appellativo quest’ultimo riconducibile anche a un tipico antipasto pasquale della zona del barese: spesso capita che in Puglia gli stessi nomi si riferiscono a piatti completamente differenti tra loro.

Ma quello di cui si parla in questa ricetta è il Benedetto a base di carne d’agnello cotto in umido con i piselli, arricchito con uova sbattute e formaggio.

Vi lascio la ricetta!

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 1 kg di agnello;
  • 1 cipolla;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 500 gr piselli;
  • q.b sale;
  • q.b pepe;
  • 2 uova;
  • prezzemolo fresco;
  • formaggio pecorino grattugiato.

PREPARAZIONE

  1. Tagliate l’agnello in pezzi di media grandezza, lavatelo e asciugatelo accuratamente.
  2. In un tegame, con un pochino di olio evo, far rosolare una cipolla tritata finemente.
  3. Non appena si è rosolata aggiungere l’agnello e conditelo con sale e pepe e aggiungete un mestolo di acqua.
    Fare cuocere per 15 minuti.
  4. Trascorsi questi minuti, aggiungere i piselli, ricoprite con un po’ di acqua tiepida tutta la preparazione e fate cuocere ancora per circa mezz’ora rimestando di tanto in tanto e se necessario, aggiungendo dell’ altra acqua tiepida.
  5. In una terrina a parte sbattere le due uova, il pecorino e il prezzemolo con un pizzico di sale e pepe: aggiungere il tutto in pentola non appena l’agnello sarà cotto.
  6. Rimestare per far amalgamare bene tutti i sapori e lasciar rapprendere leggermente le uova sul fuoco, senza farle addensare troppo. Se dovesse risultare troppo liquido far asciugare ancora per qualche minuto sul fuoco e servire ben caldo.

Vota la ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*