Tartufi di pandoro al cioccolato e arancia - la cucina pugliese

Tartufi di pandoro al cioccolato e arancia

Siete alla ricerca di un modo alternativo per servire il pandoro durante le festività natalizie o per utilizzare il pandoro avanzato dalle feste? I Tartufi di pandoro al cioccolato e arancia possono essere una golosa soluzione!

I Tartufi di pandoro al cioccolato e arancia sono dei piccoli e semplicissimi bon bon golosi, ottimi da preparare e servire quando si ha voglia di dolce.

Sono semplicissimi e veloci da preparare: il pandoro sbriciolato viene impastato con cioccolato fuso e succo e scorza grattugiata di un’arancia, poi modellato in piccole palline che vengono tuffate nella granella di noci e infine nel cacao in polvere.

Piccole delizie a cui nessuno potrà resistere: uno tira l’altro!

Vi lascio la ricetta!

CONSIGLI:
Se preferite potete sostituire il pandoro con il panettone. 
CONSERVAZIONE:
Conservare i Tartufi di pandoro al cioccolato e arancia per 3-4 giorni in frigorifero coperti. È sconsigliata la congelazione.

INGREDIENTI

  • 300 gr pandoro o panettone;
  • 100 gr cioccolato fondente;
  • 1 arancia (succo + buccia grattugiata);
  • 1 noce di burro;
  • mezzo bicchiere di zucchero a velo.

PER LA COPERTURA:

  • q.b cacao amaro in polvere;
  • granella di noci.

PREPARAZIONE

  1. Per preparare i Tartufi di pandoro al cioccolato e arancia per prima cosa bisogna prendere il pandoro e tritarlo molto finemente. Dopodichè metterlo in una ciotola.
  2. Far sciogliore a bagnomaria il cioccolato fondente con una noce di burro, poi unitelo al pandoro tritato mescolando ed amalgamando il tutto. Aggiungere anche il succo e la buccia di un arancia, mezzo bicchere di zucchero a velo e mescolare ancora.
  3. Impastate con le mani fino a quando non otterete un composto modellabile.
  4. Setacciate del cacao amaro in polvere su di un vassoio e iniziate a formare delle palline, prelevando circa 20 gr di impasto per ognuna.
  5. Rotolate ogni pallina prima nella granella di noci e poi nel cacao amaro, dopodichè  ponetele in piccoli pirottini di carta e riponeteli in frigorifero una mezz’oretta, poi servire!
Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*