Tartufi di pandoro con nutella e cocco - la cucina pugliese

Tartufi di pandoro con nutella e cocco

Un ottima idea riciclo per utilizzare il pandoro avanzato dopo le feste natalizie o per proporlo ai propri ospiti in modo diverso è grazie ai Tartufi di pandoro.

Si tratta di dolcetti molto sfiziosi e particolari, che faranno impazzire anche i più piccoli.
La preparazione è semplicissima e molto veloce e potete sbizzarrirvi con la decorazione a seconda del risultato finale che volete ottenere.
La ricetta che io vi presento è quella dei Tartufi di pandoro e nutella!

Tartufi di pandoro con nutella e cocco sono dei deliziosi dolcetti molto golosi che si preparano con soli 3 ingredienti e non richiedono cottura.
Il risultato finale sarà: uno tira l’altro!
Vi lascio la ricetta!

INGREDIENTI

  • 250 gr pandoro;
  • 250 gr nutella;
  • q.b farina di cocco.

PREPARAZIONE

  1. Per preparare le palline di pandoro con nutella e cocco è davvero semplice: Prendete il pandoro e sbriciolatelo in una ciotola (o con le mani o con il tritatutto).
  2. Fate sciogliere la nutella a bagnomaria, dopodichè unitela al pandoro sbriciolato. Amalgamare gli ingrediente (anche con le mani..) fino ad ottenere un composto morbido e compatto.
  3. Formate delle palline della dimensione di una noce.
  4. Successivamente mettete la farina di cocco in un piatto e rotolate le palline ricomprendole completamente e posizionatele in un vassoio.
  5. I vostri Tartufi di pandoro con nutella e cocco sono pronti.
  6. Metteteli in frigo un’oretta circa prima di servirle così avranno il tempo di riposare e diventare più compatti. In seguito, servire.
Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*