Pasta al forno con cavolfiore - la cucina pugliese--

Pasta al forno con cavolfiore

Oggi vi propongo una ricettiva davvero buona: Pasta al forno con cavolfiore!
La Pasta al forno con cavolfiore è una ricetta saporita grazie al sugo preparato con il cavolfiore..un condimento molto leggero, sia per quanto concerne la sua consistenza, sia per quanto riguarda il sapore.

Molto spesso si prepara la Pasta e cavolfiore al sugo nella maniera tradizionale..servendo il piatto subito dopo la cottura della pasta; oggi vi offro una versione molto più gustosa e che farà felici anche i bambini: la versione al forno!
Oltre che saporita, la Pasta al forno con cavolfiore è comunque una pietanza salutare perchè il cavolfiore è un ortaggio ricco di potassio, fosforo, calcio e vitamine: è uno degli ortaggi invernali maggiormente diffusi in Italia, in particolare nelle regioni centro-meridionali.
Questo piatto è ottima, se avanza, anche il giorno dopo, scaldata nel forno.
Vi lascio la ricetta!

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 350 gr pasta;
  • 300 gr cavolfiore;
  • 1 cipolla;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 2 barattoli di polpa di pomodoro;
  • q.b sale;
  • q.b pepe;
  • formaggio parmigiano.

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa lavate bene il cavolfiore sotto l’acqua corrente; dopodichè con un coltello togliete il gambo ed eventualmente le foglie esterne in eccesso.
    Fatto questo, dovrete iniziare a tagliare tutte le inflorescenze, chiamate più comunemente col nome di “cime".
    Se mentre lo state tagliando vi ritrovate con dei pezzi troppo grandi, dovrete separarli a metà facendo in modo che tutte le cime siamo all’incirca grandi uguali.
  2. In uno scolapasta mettete i pezzi che avete appena tagliato, poi passate tutto sotto l’acqua corrente, in modo che tutti i residui di sporcizia vengano eliminati. Intanto fate bollire una pentola con acqua salata.
  3. Immergetevi le cime e fatele cuocere per 5 minuti.
    Quando queste saranno pronte scolate, e mettete da una parte.
  4. Ora dedicatevi al sugo:
    In una casseruola versate un filo d’olio e aggiungete la cipolla tritata. Fatela rosolare su fiamma bassa per 5 minuti coperta.
  5. Trascorso il tempo indicato, unite i cavolfiori e saltateli per un paio di minuti.
  6. Unite la polpa di pomodoro e se dovesse servire allungate con un mestolo d’acqua.
  7. Salate e pepate e procedete alla cottura.
  8. Dopodichè mettete una pentola con abbondante acqua salata e procedete a cuocere la pasta.
  9. Scolatela al dente.
  10. Una volta che avrete scolato la pasta, unite qualche mestolo di sugo e mescolate.
  11. Prendete una pirofila, unite qualche mestolo di sugo, poi versate la pasta con il cavolfiore.
  12. Unite una spolverata di pepe, formaggio parmigiano grattugiato poi infornate  a 200°, fino a doratura.

Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*