Pasta alla puttanesca - la cucina pugliese-

Pasta alla puttanesca

La Pasta alla puttanesca è un piatto tipico della tradizione culinaria italiana ma le sue origini risalgono al sud.
Sull’ origine del nome di questo delizioso sugo, varie sono le teorie e le leggende che si raccontano.. le più delle quali ci riconducono alle case di appuntamento dove, per attirare gli avventori, veniva cucinato questo piatto stuzzicante e dai poteri afrodisiaci.
È noto infatti l’effetto stimolante, vasodilatatore e afrodisiaco del peperoncino (Capsicum annum)!
Inoltre questa spezia ha molti effetti benefici sulla salute: possiede qualità antibatteriche e antimicotiche, è ricco di vitamine C e E, favorisce la digestione, ha elevato potere antiossidante e aumenta il metabolismo, essendo cosi un ottimo alleato nelle diete dimagranti. Questa pianta è originaria dell’America ed era già usata come alimento in tempi antichissimi (5500 a.C.).
In Europa il peperoncino è stato portato da Cristoforo Colombo ed è ora una delle spezie principali della cucina mediterranea. È particolarmente usato nelle regioni del sud Italia per la preparazione di svariate ricette rendendo i piatti più gustosi e piccanti. Infatti, il nome Capsicum sembra derivare dal greco “kapto” (mordere) riferito al fatto di mordersi la lingua per il suo gusto forte.
E in questa deliziosa ricetta ne esalta il sapore.
Pomodoro, capperi, acciughe ed olive nere sono gli altri ingredienti protagonisti del piatto..  ma non mancano altre versioni…!
Il sugo si prepara in pochi minuti… io direi il tempo di cottura di una buona pasta e il condimento è pronto; non deve stracuocere..lo fate al momento e ci saltate dentro nel sugo la pasta scolata al dente..così la pasta potrà insaporirsi meglio con il resto degli ingredienti e avrà ancora più sapore. (io adoro la pasta corta perchè in questo modo il sughetto rimarrà dentro la pasta..la bontà! 🙂 )
Reputo questo piatto con un esplosione di sapore che sa di Italia e di profumi mediterranei..molto aromatica, piccante, intensa… davvero buonissima!
Vi lascio la ricetta!

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 320 gr pasta;
  • 1 spicchio d’aglio:
  • olio extravergine d’oliva;
  • 6 filetti di acciuga;
  • capperi;
  • 100 gr olive nere denocciolate;
  • 400 gr di polpa di pomodoro:
  • prezzemolo fresco;
  • origano;
  • pepe o peperoncino.

PREPARAZIONE

  1. Portare ad ebollizione abbondante acqua leggermente salata in una casseruola capiente.
  2. Nel frattempo, preparare il sugo.
    In una padella, aromatizzare un pochino di olio evo con 1 spicchio d’aglio, le acciughe tagliate a pezzetti, le olive nere tagliate a fettine ed i capperi dissalati e tritati.Nel frattempo, preparare il sugo.
  3. Tritare il peperoncino ed unirlo al sugo.
    Sistemare di sale.
  4. Unire la polpa di pomodoro, portare ad ebollizione e procedere la cottura a fiamma dolce.
  5. Nel frattempo, lessare la pasta rispettando i tempi consigliati in confezione.
  6. Scolare la pasta al dente e terminare la cottura nel sugo. Come ultimi ingredienti, unire il prezzemolo e l’origano.
  7. Mescolare bene, poi servire!
Vota la ricetta

3 Comments

  1. amalia Occhiati

    che piatto invitante, molto buono. Da fare una sera. Grazie per le tue ricette

     
  2. Buonissima mi hai fatto venire l’acquolina in bocca, seguirò la tua ricetta sembrava super buona

     
  3. Giusy Loporcaro

    Un classico della cucina italiana e sicuramente un primo piatto sempre invitante!

     

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*