Linguine alle vongole e pomodorini - la cucina pugliese

Linguine alle vongole e pomodorini

Un delizioso primo piatto di pesce che riscuote tanto successo: sono le Linguine alle vongole e pomodorini!

Le Linguine alle vongole e pomodorini sono un vero e proprio classico della cucina meridionale!

Una ricetta saporita, che si prepara in pochi e semplici mosse.

Un consiglio importante? E’ bene utilizzare ingredienti freschi per aver un risultato SUPER!

Vi lascio la ricetta!

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 320 gr linguine;
  • 1 spicchio di aglio;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 1 kg vongole;
  • 10 – 15 pomodorini;
  • q.b sale;
  • q.b pepe;
  • prezzemolo fresco.

PREPARAZIONE

  1. Lavare accuratamente le vongole sotto acqua corrente e metterle in una capace casseruola.
    Porle sul fuoco a fiamma vivace ed attendere che si aprano. Generalmente occorrono 5-7 minuti.
  2. Mescolare di tanto in tanto.
  3. Quando sono pronte sgusciarle lasciandone qualcuna intera per decorare e filtrare il liquido di cottura attraverso un colino a maglie fini, senza unire anche il fondo, dove si sarà depositata gran parte della sabbia.
  4. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente con la mezzaluna su un tagliere assieme allo spicchio d’aglio spellato.
  5. In una capace padella mettere l’olio, il trito e farlo appena soffriggere a fiamma dolce facendo molta attenzione che l’aglio non bruci.
  6. Unire le vongole e mescolare accuratamente. Unire anche i pomodorini lavati e tagliati a metà.
  7. Mescolare accuratamente, poi aggiungere 2 cucchiai di liquido di cottura, far insaporire qualche istante, unire una macinata di pepe, spegnere il fuoco e coprire.
  8. Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
  9. Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.
  10. Servire immediatamente con un filo d’olio a crudo e decorare con foglie di prezzemolo.
Vota la ricetta

7 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*