Spaghetti vongole e mazzancolle - la cucina pugliese

Spaghetti vongole e mazzancolle

Un primo piatto semplice e saporito che verrà apprezzato da tutti i vostri amici amanti del pesce: sono gli Spaghetti vongole e mazzancolle!

Gli Spaghetti vongole e mazzancolle sono una pietanza veramente eccezionale, leggera e di grand’effetto.

Ad ogni forchettata potrete assaporare tutto il sapore del mare!

Vi lascio la ricetta!

 

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 320 gr spaghetti;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 1/2 kg di vongole;
  • 30 gr di mazzancolle;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro;
  • q.b sale;
  • q.b pepe;
  • prezzemolo fresco.

PREPARAZIONE

  1. Per prima cosa mettete le vongole in una ciotola con acqua fredda, aggiungete una manciata di sale grosso e lasciatele così per 2-3 ore affinché perdano la sabbia, cambiando l’acqua un paio di volte.
  2. Dopodichè scolatele, senza fare smuovere la sabbia e lavatele sotto acqua corrente.
  3. A questo punto scaldate in una larga padella l’olio evo, unite uno spicchio d’aglio spellato e schiacciato e fate aprire le vongole a fuoco alto con il coperchio.
  4. Generalmente occorrono 5-7 minuti. Mescolate di tanto in tanto.
  5. Non appena aperte, togliete la padella dal fuoco e sgusciatene la metà.
  6. Ora occupatevi delle mazzancolle: sgusciatele, incidetele sul dorso ed eliminate il filamento scuro. Poi lavatele.
  7. Ora prendete una padella e, con un pò di olio evo, fate rosolare uno spicchio d’aglio.
  8. Unite le vongole, le mazzancolle e fate sfumare con un pochino di vino bianco.
  9. Quando il vino sarà sfumato, unite la polpa di pomodoro.
  10. Fate insaporire gli ingredienti per qualche minuto, dopodichè sistemate di sale e di pepe.
  11. Intanto cuocete gli spaghetti in acqua bollente salata.
  12. Quando la pasta sarà cotta, scolatela e unitela nella padella con le vongole e le mazzancolle
  13. Mescolate bene il tutto, unendo anche il prezzemolo fresco tritato. Poi servite!
Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*