Troccoli con funghi cardoncelli e zafferano - la cucina pugliese--

Troccoli con funghi cardoncelli e zafferano

Un piatto colorato e stuzzicante, pronto in pochi minuti ma che soddisferà tutti i commensali: sono i Troccoli con funghi cardoncelli e zafferano!

I Troccoli con funghi cardoncelli e zafferano è un primo piatto preparato con pochi ingredienti, semplici e gustosi.

E’ adatto a chi ama i sapori decisi ma allo stesso tempo raffinati, e super cremosi.

La tipologia di fungo che ho utilizzato è il Cardoncello, un prodotto di antica tradizione agroalimentare tipico della Murgia.

Mentre per quanto riguarda la pasta, ho utilizzato i Troccoli, che non sono spaghetti alla chitarra, come pensano in tanti, ma un tipo di pasta fresca lunga tipica pugliese.

Lo strumento che si usa per prepararli si chiama “troccolaturo", una sorta di mattarello munito di lame circolari impiegato per lavorare la pasta fatta in casa.

Comunque i troccoli ormai sono presenti in qualunque supermercato e ce ne sono in commercio di varie marche.

Vi lascio la ricetta!

PER 4 PERSONE:

INGREDIENTI

  • 350 gr troccoli;
  • 2 spicchi di aglio;
  • olio extravergine d'oliva;
  • 300 gr funghi cardoncelli;
  • 1 bustina di zafferano;
  • 100 gr di robiola;
  • q.b sale;
  • q.b pepe;
  • prezzemolo fresco;
  • formaggio parmigiano grattugiato.

PREPARAZIONE

  1. Per preparare la ricetta bisogna partire dai funghi: eliminare la parte del gambo più dura e pulirli delicatamente con un panno umido per eliminare i residui di terra. Tagliarli a fettine.
  2. In una padella, con un pò di olio evo, far dorare due spicchi di aglio.
    Dopodichè unire i funghi.
  3. Mescolare delicatamente e cuocere a fuoco molto lento.
  4. Quando iniziano ad ammaccarsi e a perdere volume, mettere il coperchio senza chiudere del tutto.
  5. A metà cottura regolare di sale e pepe.
  6. Nel frattempo lessare i troccoli in abbondante acqua salata.
  7. Scolarli al dente e unirli nella padella con i funghi.
  8. Unire lo zafferano disciolto in un pochino di acqua e la robiola.
  9. Mescolate per bene il tutto facendo saltare in padella per qualche minuto.
  10. Prima di servire, cospargere con il prezzemolo fresco precedentemente tritato ed una spolverata di parmigiano grattugiato!
Vota la ricetta

6 Comments

  1. Che piatto e che ricetta sgiziosa, la copio e un giorno di questo lo faccio anche io.

     
  2. mary pacileo

    hanno un aspetto molto invitante, mi piace questa tua idea, da provare

     
  3. Mi sembra di sentire il profumo .

     
  4. Kiki Tales

    Mi manca lo zafferano, altrimenti lo avrei fatto oggi per pranzo! 🙂 Prossima spesa rimedio

     
  5. Un piatto davvero ottimo grazie mille per questa ricetta voglio prepararla anch’io ^^

     
  6. In questi giorni di quarantena forzata sto sperimentando tante ricette, proverò anche questa qui =)

     

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*