Vellutata di patate e finocchi - la cucina pugliese

Vellutata di patate e finocchi

Se siete in cerca di una vellutata che regali piacevoli sensazioni al palato e al vostro organismo, la Vellutata di patate e finocchi è perfetta per voi!

La Vellutata di patate e finocchi è una vellutata depurativa e anti-gonfiore, semplice da preparare, molto buona e leggera…  un perfetto confort food per l’inverno!

E’ una di quelle pietanze che si adattano molto bene ad essere consumate subito dopo le abbuffate dei giorni di festa. 
Una crema avvolgente e delicata, potete renderla ancora più ricca e dal sapore più intendo, aromatizzando con i semi di finocchio!

Scegliete di servire questa pietanza accompagnandola con crostini di pane!

Il risultato sarà sorprendente!

Vi lascio la ricetta!

CONSIGLI:
Prestate attenzione a non unire troppa acqua in cottura: un eccesso di liquido potrebbe slegare la zuppa e dare un risultato non abbastanza consistente.

PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

  • 800 gr circa di finocchi;
  • 300 gr di patate;
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio;
  • q.b acqua;
  • q.b sale;
  • formaggio grana grattugiato;
  • olio extravergine d’oliva.

PREPARAZIONE

  1. Per preparare la Vellutata di patate e finocchi dovete innanzitutto sbucciare le patate e tagliarle a cubetti. Tuffarle nell’acqua fredda.
  2. Nel frattempo, mondate i finocchi e tagliarli a fette piuttosto sottili.
  3. Sistemate i pezzetti di finocchio e patate in una casseruola e coprire a filo con l’acqua.
  4. Aggiustate di sale ed unite un cucchiaino di semi di finocchio: far bollire dolcemente le verdure per 20-30 minuti, fino a quando saranno morbide, mescolando di tanto in tanto. (Più i pezzi di patate e finocchi sono grandi, più a lungo dovranno cuocere le verdure.)
  5. Trascorso il tempo indicato, frullate le verdure con un mixer a immersione, regolate di sale e pepe, spolverizzate con abbondante parmigiano e servite con un filo di olio extravergine d’oliva e con semi di finocchio.

Vota la ricetta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*