La Puglia!

La Puglia!

Ogni Paese racconta la sua storia.

Ogni Paese ha la sua tradizione, i suoi usi e costumi che se ognuno di noi andassimo a scavare rimarremo sorpresi.

E la Puglia è una tra le regioni che stupisce, incanta, ti resta nel cuore!

Basta calpestarla una sola volta per capire che quello che si è fatto è solo uno dei primi passi verso la scoperta di una terra meravigliosa. Il viaggio è lungo, ma alla fine ne vale la pena!

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

logo_regione_puglia

La Puglia, il tacco dello Stivale, è una penisola che confina a nord-ovest con il Molise, a ovest con la Campania e la Basilicata ed è bagnata dal mare Adriatico a est ed a nord e dal mar Ionio a sud.

Il capoluogo è Bari e le altre provincie sono Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto e Barletta-Andria-Trani, quest’ultima istituita nel 2008.

puglia-map

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

IL TERRITORIO:

La Puglia, prima regione dell’Italia meridionale per estensione, occupa la parte più orientale del territorio italiano. E’ bagnata per oltre 800 chilometri dal mare ed è in gran parte pianeggiante e collinare.

Da nord a sud si succedono zone diverse per conformazione del territorio e per economia.

Il Gargano, ricco di vegetazione, rappresenta la massima altitudine della Puglia, E’ una grande promontorio roccioso che, da un lato, scende verso il mare formando coste alte e dirupate, dall’altro digrada dolcemente verso i laghi costieri.
Il Tavoliere è un’ampia pianura, la più vasta dell’Italia centro-meridionale; è in gran parte coltivata a grano.

La zona centrale della Puglia è occupata dall’arido altopiano delle Murge.

L’estrema fascia meridionale è invece costituita dalla terra ondulata del Salento.

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

puglia-mappa antica

Percorrendo il territorio pugliese non si può rimanere affascinati dai suoi molteplici aspetti.

Ciò è dovuto anche dal fatto che è, probabilmente, una delle Regioni con maggiore storia d’Italia.

La Puglia, infatti, è stata abitata sin dai tempi più antichi e per raccontare tutto il suo passato probabilmente non basterebbe nemmeno un intero libro!

Molte civiltà si sono avvicendate in Puglia, dagli antichi Greci ai Romani, Bizantini, Normanni, Svevi e Angioini.

Popoli e culture che hanno lasciato tangibili segni del loro passaggio.

Preziose testimonianze di storia e cultura di popoli diversi, sono i reperti dal valore inestimabile portati alla luce in numerosi scavi archeologici e i tesori artistici e architettonici: menhir, chiese rupestri, castelli medievali, cattedrali barocche e romaniche, palazzi nobiliari e dimore storiche, borghi incantati e città d’arte, affascinanti masserie e casali.

Un patrimonio d’eccezione, al quale si aggiungono i tre siti Unesco: Castel del Monte, la misteriosa fortezza dell’imperatore Federico II, vicino ad Andria; i Trulli di Alberobello, caratteristiche costruzioni in pietra a secco, uniche al mondo; il Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo, capolavoro d’arte medievale e meta internazionale di pellegrinaggio.

Sia le città sia i centri più piccoli custodiscono innumerevoli castelli medioevali, cattedrali ed altri edifici storici, espressione delle correnti artistiche rinascimentali e barocche, oggi importanti contenitori d’arte destinati ad accogliere biblioteche, musei e pinacoteche e tanti eventi turistico-culturali.

Antiche vie come la Via Sacra Langobardorum e la Via Francigena del Sud ci portano a conoscere Basiliche, Cattedrali e Santuari, espressioni artistiche diverse accomunate dalla fede.
Nei piccoli borghi e nelle grandi città il lavoro degli artigiani rivive nella lavorazione di splendide creazioni artistiche come fischietti di terracotta, merletti, ceramica, ferro battuto e cartapesta.
I Trulli di Alberobello, Patrimonio mondiale dell’Umanità, le masserie storiche, i frantoi ipogei, le gravine, i puli e le doline solcano la superficie di questo territorio fortemente carsico insieme con le numerose grotte, luoghi di grande suggestione che raccontano ancora oggi il passaggio dell’uomo dalla preistoria all’età moderna.
Non mancano porti turistici, approdi e punti di ormeggio: la costa pugliese è, infatti, ricca di incantevoli insenature e fondali mozzafiato di colore smeraldo.
Anche la natura offre il suo spettacolo: con i suoi percorsi di trekking, itinerari ciclabili e ippovie a pochi passi dal mare ed i Parchi nazionali del Gargano, con la foresta umbra, e delle Murge, le riserve marine delle Isole Tremiti e di Torre Guaceto, la Puglia vanta un paesaggio naturale davvero vasto ed eterogeneo, ma soprattutto incontaminato.

Inoltre, si può provare la bellissima sensazione di vivere in un altra epoca anche grazie all’ombra degli ulivi: da sempre ritenuti simbolo delle nostre Terre e della loro cultura millenaria!

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

puglia-1

La Puglia, grazie alla sua storia, è avvolta da una magica atmosfera dove il passato sposa la contemporaneità e si conservano intatte antiche tradizioni popolari e religiose.

La devozione per i santi patroni anima coreografiche celebrazioni e feste, che colorano paesi e città di Puglia con mille luci e suoni.

Qui le usanze di una volta si perpetuano nei riti, legati al raccolto e alla pesca, e nel lavoro dei maestri artigiani.
La Puglia autentica si gusta anche a tavola!

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

mappa puglia prodotti

La cucina tradizionale di questo Paese è una cucina contadina, ricca di fantasia, ma povera di ingredienti.

E’ una cucina molto nutriente e ricca di sapori, specchio delle tante dominazioni che si sono avvicendate in queste terre lasciando tracce indelebili nell’arte culinaria.

Inoltre, tra le cucine regionali, è quella che più di tutte è riuscita a sfuggire all’influenza di contaminazioni e a rimanere fedele alla tradizione. Si tratta di un’arte che non può essere assolutamente ignorata da buongustai e amanti della gastronomia nostrana!

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

 

 

prodotti puglia

La cucina pugliese è un perfetto esempio di un’alimentazione mediterranea sana ed equilibrata.

Il segreto sta negli ingredienti: genuini e a km 0, come l’ottimo olio extravergine d’oliva (da molti definito come “L’oro della Puglia”) e i vini pregiati!

E’ una cucina molto variegata e capace di offrire piatti diversi in relazione alle diverse stagioni.

Importanti sono le verdure (dalla cima di rapa al cavolo verde, al cardo, ai peperoni, alle melanzane, ai carciofi), tutti i legumi (dai fagioli, alle lenticchie, alle cicerchie, e alle fave), e al pesce.

La Puglia, inoltre, è generosa di cereali, come il grano.

Il grano, in realtà, è ingrediente principale per pane, paste, pizze rustiche e calzoni. Paste che nella tradizione vengono accompagnate da succulenti sughi di verdure, di carne di cavallo, manzo e castrato, cotti con lentezza fino a raggiungere inebrianti sapori, per poi riempire sontuosi piatti di portata.

Come in tutto il sud, la carne bovina non viene molto utilizzata a differenza di quella ovina, della selvaggina, del maiale, al coniglio.

Numerosi  i formaggi: dalle mozzarelle alle trecce; dalla burrata ai burrini; dal caciocavallo al provolone e alle scamorze, senza trascurare i pecorini, il prezioso cacioricotta e la ricotta forte.

Ottimi anche contorni, come i lampascioni, che pare giungano dalla Grecia (chiamati in Puglia pampascioni, lampagioli, muscari e persino lamponi). 

La fastosità della cucina pugliese spicca nelle “tielle” ed  in particolare quella di Riso, patate e cozze, simbolo delle contaminazioni spagnole.

Frutto di scambi culturali è anche la saporita Parmigiana, dai gusti più vicini al moussakà balcanico che alla parmigiana emiliana.  

Per quanto riguarda la dolceria ha tradizioni nobili, legate anche ad altre regioni meridionali dovute a contatti continui con altre realtà, come con il Regno delle Due Sicilie.

Il gusto dolce della pasticceria è caratterizzato dal miele, dal mosto cotto e dal cotto di fichi.

Altri dolci: cartellate, porceddhruzzi, castagnelle, sasanelli, pasticciotti, fruttoni, cupete, pettole, dolci di mandorle etc.

Ciò che accomuna tutti i piatti tipici pugliesi, è perciò, la tradizione!

Grande attenzione però va alla qualità delle materie prime, il cui sapore autentico viene esaltato e mai messo in secondo piano!

˙·٠•●♥ Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ ♥●•٠·˙

Tutto questo e molto altro custodisce questa terra dai mille colori, dai mille profumi e sapori pugliesi.

Da una storia antichissima e da una bellezza indescrivibile.

Per questo ho deciso di creare questo blog: per mettere a nudo le tradizioni gastronomiche di un Paese che son fiera di appartenere nonostante il passato della nostra cultura che comunque rimane nel cuore.

 

Sarò felice di parlarvi attraverso articoli e ricette della mia terra: la Puglia!